Zuppa di ceci Yin e Yang

Ingredienti


200 g di ceci neri Cibón, Melandri Gaudenzio
240 g di ceci cotti (in alternativa utilizzare 200 g di ceci secchi e seguire le indicazioni per la cottura dei ceci neri)
2 foglie di alloro
2 spicchi d’aglio
salvia e rosmarino
sape, pepe
olio extra vergine d’oliva
brodo vegetale q.b.
acqua q.b.
panna vegetale (opzionale)

Portata

Zuppe, vellutate e minestre

Preparato con

Preparazione

Lavare accuratamente i ceci neri e lasciarli in ammollo in acqua fredda per 24 ore, cambiando ripetutamente l’acqua. Scolarli. In un pentola capiente, far imbiondire uno spicchio d’aglio con un filo d’olio. Versare i ceci e lasciarli insaporire per 1 minuto, unendo della salvia e rosmarino tritati finemente, un pizzico di sale e una macinata di pepe fresco. Coprire con del brodo vegetale e aggiungere due foglie di alloro. Cuocere con coperchio a fuoco lento per circa 2 ore (o 40 minuti in pentola a pressione). Trascorso il tempo necessario, eliminare l’aglio, le foglie di alloro e frullare con un frullatore ad immersione. Il risultato è una crema molto densa, quasi un purè; se la desiderate più liquida aggiungete qualche cucchiaio di acqua o brodo vegetale.
Preparare separatamente la vellutata di ceci bianchi. Scolare i ceci eliminando l’acqua della lattina e sciacquarli abbondantemente. In un tegame, riscaldare un filo d’olio e dorare l’aglio leggermente schiacciato, quindi aggiungere i ceci. Cuocerli per 1-2 minuti insaporendoli con un trito di salvia e rosmarino, sale e pepe. Aggiungere 2-3 mestoli di acqua fredda (dosate l’acqua in base alla consistenza che desiderate ottenere) e cuocere per circa 15 minuti. Frullare i ceci fino ad ottenere un composto liscio, eliminando lo spicchio d’aglio. Aggiungere a piacere qualche cucchiaio di panna vegetale.
Le due zuppe avranno consistenze differenti: più densa quella di ceci neri, vellutata e morbida quella gialla. Potete impiattarla ponendo al centro del piatto un coppapasta tondo versando al suo interno la zuppa nera e tutto intorno quella gialla; rimuovete quindi delicatamente il coppapasta. Se volete provare a presentarla come ho fatto io vi basterà utilizzare un pezzettino di carta forno per separare le zuppe, versando prima quella di ceci neri e rimuovendo delicatamente il foglio di carta dopo aver completato il piatto con la zuppa gialla. Servire con un giro d’olio extra vergine d’oliva e una macinata di pepe nero.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Nomnom q.b.

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

All'anagrafe sono Francesca, per tutti Fran. Le mie passioni sono racchiuse in tre are: viaggiare, fotografare... e ovviamente mangiare. In cucina prediligo l'utilizzo di prodotti bio e a km 0, senza conservanti e coloranti. Cerco di preparare tutto (o quasi) con le mie mani sperimentando nuovi sapori e contaminazioni per riportare in tavola piatti autentici e genuini, belli da presentare, perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma senza perderci troppo tempo. Curo un blog dal nome, quanto basta, ...
Scheda Blogger
Vai al Blog