Tahina e Hummus di fave

Ingredienti


Ingredienti tahina
100 gr di sesamo
olio di semi di sesamo (o di vinaccioli) crudo biologico q.b.
un pizzico di sale (opzionale)

Ingredienti hummus di fave
100 gr di fave spezzate decorticate Cibón
4 cucchiai di salsa tahina
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
un pizzico di sale
un paio di pomodorini secchi

Portata

Condimenti e salse

Preparato con

Preparazione

Per la salsa tahina. Tostare i semi di sesamo in una padella a fiamma bassa, ma attenzione a non bruciarli poichè diventerebbero amari a causa del sesamolo, una sostanza tossica che si sviluppa quando il sesamo brucia (in alternativa si possono passare in forno a 170° per 5-6 minuti). Lasciar raffreddare completamente in un piatto. Versare i semi in un frullatore e azionare l’apparecchio a intermittenza per evitare di surriscaldare la salsa (è consigliabile in questo caso mettere le lame e il contenitore del frullatore in frigorifero circa mezz’ora prima, per agevolare l’operazione). Aggiungere gradualmente l’olio, un pizzico di sale e continuare a frullare fino ad ottenere un composto cremoso. Conserva in frigorifero in un contenitore chiuso.

Per l’hummus di fave. Lavare accuratamente le fave e versarle in una pentola con abbondante acqua fredda. Portare ad ebollizione e cuocere per circa 30-40 minuti (seguire in ogni caso le indicazioni riportate sulla confezione). Scolarle e versarle in un frullatore con il resto degli ingredienti. Frullare fino ad ottenere una crema omogenea. Assaggiare e regolare eventualmente di sale.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Nomnom q.b.

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

All'anagrafe sono Francesca, per tutti Fran. Le mie passioni sono racchiuse in tre are: viaggiare, fotografare... e ovviamente mangiare. In cucina prediligo l'utilizzo di prodotti bio e a km 0, senza conservanti e coloranti. Cerco di preparare tutto (o quasi) con le mie mani sperimentando nuovi sapori e contaminazioni per riportare in tavola piatti autentici e genuini, belli da presentare, perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma senza perderci troppo tempo. Curo un blog dal nome, quanto basta, ...
Scheda Blogger
Vai al Blog