Falafel di fave

Ingredienti

per 2 persone
100g di fave intere secche Cibon
1 cipolla rossa
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 mazzetto di prezzemolo fresco
pangrattato qb
olio di semi qb
sale e pepe qb

Portata

Secondi Piatti

Preparato con

Preparazione

Ho lavato le fave secche e le ho messe in ammollo in acqua fredda per 12 ore, cambiando l’acqua un paio di volte. Ho sostituito l’acqua e le ho lessate per 90 minuti (salando a 10 minuti dalla fine).
Ho frullato le fave cotte, ben scolate, con l’aglio, privato dell’anima, la cipolla sminuzzata, le spezie, il prezzemolo, un pizzico di sale e di pepe. Ho aggiustato con qualche cucchiaio di pangrattato per dare compattezza. Non ho frullato finemente, mi piace che qualche ingrediente resti tagliato grossolanamente.
Ho bagnato le mani e ho formato delle polpettine che ho schiacciato leggermente e ho disposto sulla teglia ricoperta di carta da forno. Ho spennellato la superficie con poco olio di semi aiutandomi con un pennello in silicone, e ho infornato per 10/15 minuti a 180°.
Ho servito i falafel con una salsa a base di yogurt greco ed erba cipollina.
Click.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'Ennesimo Blog di Cucina

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

BIO Anna, aka Nus, comasca, art director, borbottona. Cucina per amore, della buona tavola e della sua dolce metà, che l'ha strappata ad un passato di buste surgelate e trash food. Ogni giorno scopre sapori e abbinamenti nuovi (per lei), li fotografa "live" sul tavolo della sua cucina e li condivide nel suo diario, L'Ennesimo Blog di Cucina. Una cucina "vera", come quella di molte donne (lavoratrici, figlie, mogli, sorelle e spesso anche mamme) che a momenti di calma e relax (sempre troppo pochi) ...
Scheda Blogger
Vai al Blog