Pissaladière Niçoise

Ingredienti


250 ml d’acqua (io ho usato il siero ricavato colando lo yogurt fatto in casa)
un cucchiaino di rosmarino disidratato (Cannamela)
300 gr di miscela di farine per pizza con lievito da pasta madre (distribuita da Ciao Bio)
200 gr di farina di ceci istantanea (Farin Più)
un cucchiaino di zucchero
due cucchiaini di pasta d’acciughe (Balena)
500 gr di cipolle soffritte (Eurocebollas)
un filo di olio aromatizzato all’arancio (Olio di Puglia)
un vasetto di acciughe (Balena)
olive taggiasche denocciolate sott’olio (Terre del Barone) qb

Portata

Pane, pizza e focacce

Preparato con

Preparazione

Introduci i primi 5 ingredienti nel cestello della macchina del pane e avvia il programma “impasto e lievitazione”. Se utilizzi la farina che ti ho indicato, non occorre aggiungere lievito, perché la miscela contiene già quello proveniente dalla pasta madre.
Al termine, dai all’impasto un giro di pieghe del tipo 1 e lascia riposare per 15 minuti.
Stendi la pasta in due teglie da 26 cm di diametro, spalma il fondo con un velo di pasta d’acciughe e cospargile con le cipolle soffritte e un filo d’olio all’arancio.
Lascia lievitare ancora per 30 minuti, quindi inforna a 200° per circa 20-25 minuti o fin quando i bordi della pissaladière saranno dorati.
Sfornala e disponi immediatamente sopra le acciughe e le olive, finché la superficie è ancora calda: questo permetterà ai sapori di fondersi, senza, però, asciugare i filettini di pesce, tanto sensibili al calore del forno, e le tenere, delicate taggiasche.
Consumala calda o fredda, come la preferisci.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'Omin di Panpepato

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

"Quindi forse ha ragione, forse non e' un libro di cucina. E' un'ancora, da parte mia per tutte le altre donne, perché voglio che sappiano che c'e' sempre un'occasione per far bene qualcosa, anche se e' solo un semplice sformato." (Bree Van de Kamp)
Scheda Blogger
Vai al Blog