Summer Wrap

Ingredienti


Oggi voglio stare proprio sul leggero! Il caldo dei giorni scorsi e quello che avanza può essere più sopportabile se si consumano piatti freschi e leggeri e questo fa proprio al caso nostro... Ecco quindi la mia proposta; involtini di bietola gustosi e sani, farciti con verdure fresche di stagione e fagioli neri. Un'idea per un antipasto, un aperitivo o magari un contorno che vi conquisterà anche per il suo effetto arcobaleno! La rainbow diet Mipiacemifabene ;-)
Ingredienti:
7 foglie grandi di bietola
7 foglie di insalata
2 carote
1 cipollotto
300 g di fagioli neri biologici (cotti) Biobon
1 cucchiaio scarso di aceto di mele o succo di limone
1 cucchiaio di salsa di soia
1/2 cucchiaino di curry
olio evo
pepe
sale

Portata

Antipasti

Preparato con

Preparazione

Sbollenta le foglie di bietola per 2 minuti dopo aver eliminato la parte di costa più dura. Spegni il fuoco e aggiungi 2 bicchieri di acqua fredda per bloccare la cottura. Scolale delicatamente con una ramaiola e stendile su un piatto. Metti le carote in un mixer insieme alla cipolla, un pizzico di sale, l'aceto di mele, un goccio di olio e trita il tutto. Condisci i fagioli neri con la salsa di soia, il curry, e il pepe. Quando le foglie di bietola si saranno raffreddate farciscile mettendo l'insalata (senza costa), le carote tritate insieme alla cipolla, 1 cucchiaio di fagioli neri e avvolgi avendo l'accortezza di ripiegare prima i lembi laterali per sigillare le estremità. Attendi qualche minuto per dargli modo di compattarsi e servili come meglio preferisci. Gustoso, leggero e sano... In altre parole Mipiacemifabene ;-)
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Mipiacemifabene

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Mipiacemifabene e' un contenitore web che raccoglie ricette, fotografie, video e interessanti articoli che riguardano una sana e gustosa alimentazione. Un progetto che nasce da un'idea di Federica Gif; un'artista appassionata di cucina naturale. Spesso di fronte ad un piatto appetitoso ci si tiene a distanza perché le cose che piacciono di solito sono estremamente caloriche e malsane, di conseguenza "mi piace" viene seguito da "non posso"... "Mipiacemifabene" vuole rivoluzionare questo concetto. ...
Scheda Blogger
Vai al Blog