Tortellini beluga

Ingredienti


Mmmm... Beluga! Sembra quasi un'esclamazione eppure queste piccole e lenticchie nere travestite da ingrediente povero sono davvero preziose! Ricche di proteine nobili e ferro, aiutano a tenere basso il colesterolo, fonte di vitamine e sali minerali. Le lenticchie a Natale e ancor di piu' a capodanno sono un classico e le buone tradizioni vanno mantenute ;-) Il sipario si chiude sul caviale e sale una standing ovation per le nostre beluga! Sapore spettacolare che impreziosisce questi gustosi tortellini della festa; piatto sano e ricco di gusto. Ideale per il pranzo di Natale per festeggiare il nuovo anno e per le domeniche in famiglia! Un cibo che conforta e che fa stare bene :-) Buone feste! :-D

per il ripieno:
150 g di lenticchie beluga Melandri Gaudenzio
300 g di acqua
1 foglia di alloro
1 cucchiaio colmo di lievito alimentare in scaglie
la scorza di 1/2 limone (solo la parte gialla)
2 cucchiai di olio evo
pepe
noce moscata
sale marino integrale

per il brodo:
2 litri di acqua
1 costa di sedano
1 cipolla
1 grossa carota (oppure 2 carote)
1 foglia di alloro
3chiodi di garofano
1 cucchiaino di sale marino integrale
pepe rosa

per la pasta:
1cup di farina integrale (180 g circa)
1/2 cup di farina di semola (130 g circa)
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di curcuma
1/2 cup di acqua fredda (130 g circa) + qualche cucchiaio all'occorrenza

Portata

Primi Piatti

Preparato con

Preparazione

per il ripieno:

Lava le lenticchie e mettile a cuocere in pentola a pressione con acqua fredda, una presa di sale grosso e l'alloro. Appena la pentola comincia a soffiare abbassa il fuoco e fai cuocere per 20/25 minuti. Quando le lenticchie saranno cotte e tiepide aggiungi il lievito alimentare, la scorza di limone, l'olio, una grattatina di noce moscata, e un pizzico di sale. Mescola il tutto e schiaccia un po' le lenticchie con la forchetta. Infine con le mani forma una palla, copri con la pellicola e lascia riposare in modo che i sapori si mescolino bene insieme.

per il brodo:

Lava il sedano, la carota, l'alloro, e impianta i chiodi di garofano nella cipolla.
Trasferisci tutto in pentola a pressione, aggiungi il sale grosso e fai cuocere 20
minuti dal momento del soffio. A cottura ultimatta lascia sfiatare la pentola e togli subito la verdura.

per la pasta:

Versa le farine in una ciotola, aggiungi il sale, la curcuma e miscela bene con una frusta. Aggiungi l'acqua e impasta. Se ti serve altra acqua aggiungine 1 cucchiaio alla volta e ricorda che l'impasto deve essere modellabile ma piuttosto sodo. Quando diventera' bello liscio copri con pellicola e lascia riposare. Nel frattempo prepara il brodo... Trascorsi 30 minuti circa infarina la spianatoia con un misto di semola e farina integrale, dividi l'impasto in 2 parti e comincia a stendere la sfoglia. Quando avrai ottenuto uno spessore di 2/3 mm (quindi abbastanza spessa) e forma dei quadrati ti 7/8 cm con l'aiuto di una rotella. Con un cucchiaino porziona il ripieno (senza esagerare), richiudi come i tortellini (guarda il video), se la pasta e' troppo asciutta spennella con un po' di acqua fredda e sigilla bene per non fare fuoriuscire il ripieno in cottura. Butta i tortellini nel brodo bollente e falli cuocere per 4 minuti circa. Servi e decora con pepe rosa, un filo d'olio extra vergine di qualita' e foglie d'alloro. 
Una ricetta che mipiacemifabene ;-) Buon appetito!

Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Mipiacemifabene

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Mipiacemifabene e' un contenitore web che raccoglie ricette, fotografie, video e interessanti articoli che riguardano una sana e gustosa alimentazione. Un progetto che nasce da un'idea di Federica Gif; un'artista appassionata di cucina naturale. Spesso di fronte ad un piatto appetitoso ci si tiene a distanza perché le cose che piacciono di solito sono estremamente caloriche e malsane, di conseguenza "mi piace" viene seguito da "non posso"... "Mipiacemifabene" vuole rivoluzionare questo concetto. ...
Scheda Blogger
Vai al Blog