Maltagliati di Catagne con Pagnottella, cipolla dorata al finocchio e Pecorino Stagionato

Ingredienti


per i maltagliati:

400 gr di farina di castagne
240 gr di farina antigrumi
una presa di sale
acqua qb

per il sugo:

150 gr di pecorino DOP stagionato
200 gr di pagnottella
2 prese di semi di finocchio biologici i semi del benessere
1 cipolla rossa di Tropea
farina antigrumi qb

Portata

Primi Piatti

Preparato con

Preparazione

per i maltagliati:

Lavora tutti gli ingredienti con l'acqua necessaria ad ottenere un impasto maneggevole, suddividilo in porzioni, appiattiscile un po' con le mani e passale nella macchina alla ghiera più larga (non cercare di assottigliarli troppo o si spezzeranno: comunque cuociono rapidamente). Con una rotella tagliapasta, ricava i maltagliati, senza preoccuparti troppo della regolarità della forma e lasciali asciugare per un po' sulla spianatoia.

per il sugo:

Grattugia il pecorino.
Dadola la pagnottella e tostala in una padella con i semi di finocchio. finché non avrà rilasciato tutto il grasso. Scolala con una schiumarola e mettila da parte. Taglia la cipolla in fette sottili ma non troppo, passale nella farina e dorale nel grasso della pagnottella rimasto, previamente riportato a temperatura. Se ti sembra poco aggiungi un po' d'olio.

Cuoci la pasta e scolala delicatamente. Versala nella padella con la pancetta e le cipolle e ripassali a fuoco alto, ma non rimestare troppo, per non rompere i maltagliati, che, essendo fatti prevalentemente con farina priva di glutine, saranno meno elastici di quelli classici.

Fuori dal fuoco, aggiungi il pecorino.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'Omin di Panpepato

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

"Quindi forse ha ragione, forse non e' un libro di cucina. E' un'ancora, da parte mia per tutte le altre donne, perché voglio che sappiano che c'e' sempre un'occasione per far bene qualcosa, anche se e' solo un semplice sformato." (Bree Van de Kamp)
Scheda Blogger
Vai al Blog