Cookies with love

Ingredienti


Questi biscotti sono la mia passione! Adoro l’aroma dei semi di sesamo, il sapore deciso della farina di grano saraceno e il profumo di limone… Insieme stanno veramente bene :-) provare per credere! Ecco cosa serve per prepararli…

1 cup di farina integrale
1 cup di farina di grano saraceno
1/2 cup di zucchero di canna
3 cucchiai di semi di sesamo biologici i semi del benessere
1/2 cucchiaino di curcuma
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
1/2 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di lievito
la scorza di 1 limone bio
6 cucchiai di olio di girasole o germe di mais
1/2 cup di latte di soia
1 pizzico di sale

Portata

Dolci e dessert

Preparato con

Preparazione

In una ciotola versa le farine, lo zucchero, 2 cucchiai di semi di sesamo, l curcuma, la vaniglia, la cannella, il lievito, il sale, la scorza di limone e miscela il tutto. Unisci l’olio, il latte e impasta. Metti a riposare in frigo per almeno 1 ora. Riprendi l’impasto forma delle palline della grandezza di una noce e schiacciale delicatamente. Incidi la superficie con una forchetta e aggiungi un po’ di sesamo. Informa a 180 gradi per 20 minuti circa.

Questi biscotti sono leggermente morbidi all’interno, la consistenza che preferisco, davvero buonissimi! Se volete potete preparne una versione piu’ croccante in questo modo; stendete la frolla tra due fogli di carta da forno fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm circa. Con l’aiuto di un taglia pasta formate i biscotti e cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti. Scegliete la vostra versione preferita! :-D Una ricetta golosa che mipiacemifabene ;-)
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Mipiacemifabene

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Mipiacemifabene e' un contenitore web che raccoglie ricette, fotografie, video e interessanti articoli che riguardano una sana e gustosa alimentazione. Un progetto che nasce da un'idea di Federica Gif; un'artista appassionata di cucina naturale. Spesso di fronte ad un piatto appetitoso ci si tiene a distanza perché le cose che piacciono di solito sono estremamente caloriche e malsane, di conseguenza "mi piace" viene seguito da "non posso"... "Mipiacemifabene" vuole rivoluzionare questo concetto. ...
Scheda Blogger
Vai al Blog