Risotto al profumo di melograno, formaggio morbido e semi di papavero

Ingredienti

per 2 persone
175 gr riso superfino Carnaroli
olio d'oliva extravergine
50 gr formaggio morbido (tipo Philadelphia)
un cucchiaio di semini di papavero biologici i semi del benessere
2 cucchiai confettura Fiordifrutta bio al melograno Rigoni di Asiago
brodo vegetale circa 500 gr
chicchi di melograno q.b per decorare il piatto e a piacere qualche tocchetto di formaggio

Portata

Primi Piatti

Preparato con

Preparazione

Tenere il brodo ben caldo, pronto per l'utilizzo.
In una casseruola mettere un filo d'olio extravergine e tostare il riso per circa 5 minuti, sempre mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungere il brodo a mestoli, regolare di sale e continuare la cottura sempre mescolando, ed aggiungendo brodo poco alla volta per circa 10 minuti.
Aggiungere a questo punto la confettura, i semini di papavero e continuare la cottura aggiungendo altro brodo se necessario, e mescolando in continuazione per altri 5-6 minuti.
A qualche minuto dalla fine cottura, aggiungere il formaggio morbido a tocchetti, mantecare bene, spegnere la fiamma e lasciare qualche minuto a riposare a coperchio chiuso.
Impiattare e decorare coi chicchi di melograno.

...il risultato è stato piacevole, un risotto dolce ma anche un pochino acidulo al contempo...croccante anche per la presenza dei semini di papavero e dei chicchi freschi di melograno, che una volta in bocca hanno sprigionato il loro succo delizioso!
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Pensieri e pasticci

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Mi chiamo Simona, abito in provincia di Milano, ho 44 anni, sono moglie e mamma di una ragazzina di dodici anni, ed amo pasticciare sia in cucina che in altre attività...amo il ricamo, i lavoretti fai da te, il mare e i fiori colorati...amo leggere e in particolar modo cucinare! La mia cucina è semplice come me...le mie ricette sono quelle di una mamma che cerca sempre di trovare nuovi piatti e di variare il menù della propria famiglia, in modo da non annoiarli mai. Questo è il mio ...
Scheda Blogger
Vai al Blog