Miglio risottato ai funghi e rucola


Ingredienti

per 2 persone

150 g miglio decorticato, Melandri Gaudenzio
150 g funghi misti (ho utilizzato quelli surgelati)
1 spicchio d’aglio
vino bianco
olio extra vergine d’oliva
sale, peperoncino
bevanda d’avena (di soia o latte)
una manciata di Parmiggiano Reggiano
brodo vegetale q.b.

Pesto di rucola
20 g mandorle pelate
80 g di rucola
olio extra vergine di oliva
un pezzetto di Parmiggiano Reggiano

Portata

Primi Piatti

Preparato con

Preparazione


Versare un filo d’olio in padella e dorare leggermente uno spicchio d’aglio. Aggiungere i funghi, un pizzico di sale e peperoncino, quindi saltarli in padella per 5 minuti.
Sfumare con del vino bianco. Una volta evaporato, aggiungere un paio di cucchiai di bevanda vegetale (avena, soia o latte) e cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti fino a formare una cremina, non troppo liquida.
Lavare accuratamente il miglio, scolarlo e saltarlo in padella assieme ai funghi per circa 1 minuto, senza aggiungere ulteriori liquidi. Sfumare quindi con il brodo, continuare la cottura aggiungendo il brodo poco alla volta e mescolando spesso.
Verificare la cottura del miglio e, se è al dente, spegnere il fuoco (dopo circa 12-14 minuti). Mantecare fuori dal fuoco con del formaggio.
Servire accompagnandolo con un pesto di rucola.

Pesto di rucola: versare tutti gli ingredienti in un mixer e frullare aggiungendo gradualmente dell’olio, fino ad ottenere una crema liscia.

Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Nomnom q.b.

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

All'anagrafe sono Francesca, per tutti Fran. Le mie passioni sono racchiuse in tre are: viaggiare, fotografare... e ovviamente mangiare. In cucina prediligo l'utilizzo di prodotti bio e a km 0, senza conservanti e coloranti. Cerco di preparare tutto (o quasi) con le mie mani sperimentando nuovi sapori e contaminazioni per riportare in tavola piatti autentici e genuini, belli da presentare, perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma senza perderci troppo tempo. Curo un blog dal nome, quanto basta, ...
Scheda Blogger
Vai al Blog