Manfettini in brodo di cannellini, gamberi e rosmarino


Ingredienti

per 4 persone
Per la pasta
300 g di farina
3 uova

Per il condimento
350 g di gamberetti
180 g di Fagioli Cannellini Romagna melandri Gusto&Territorio
150 g di pomodorini ciliegino
2-3 scalogni
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
olio extravergine d’oliva
peperoncino
sale

Per il brodo
carapaci dei gamberi
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla piccola

Portata

Primi Piatti

Preparato con

Preparazione

Mettete in ammollo i cannellini per 8 ore. Pulite i gamberetti privandoli dei carapaci e del budello nero sul dorso, lavate e tenete da parte. In un tegamino mettete 1,5 lt di acqua, il sedano, la carota, la cipolla e i carapaci dei gamberi, fate sobbollire il brodo per 1 ora. Eliminate le verdure, frullate con un mixer ad immersione e filtrate il brodo attraverso un colino dalle maglie fitte. Per i manfettini lavorate la farina con le uova fino a formare un panetto liscio che dovrà risultare piuttosto asciutto, formate un grosso cilindro e lasciate seccare per qualche ora poi tagliatelo a fette sottili. Stendete i cerchi ricavati e lasciate seccare per una giornata girandoli di tanto in tanto. Con un coltello stagliuzzate la pasta in modo da creare piccoli gnocchetti. In un tegame antiaderente fate rosolare gli scalogni tritati con due cucchiai di olio, unite anche l’aglio ed il rosmarino tritati. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e privati dei semi e i cannellini scolati dall’acqua di ammollo, allungate con il brodo, regolate di sale e peperoncino a piacere. Proseguite la cottura per 50 minuti. Prelevate 2/3 dei cannellini e frullate il brodo, rimettete i cannellini nel brodo ed unite i manfettini ed i gamberi. Cuocete 5 minuti e servite con un filo d’olio extravergine d’oliva.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'ombelico di Venere

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Romagnola d'origine sono molto legata alla mia terra e per questo ho deciso di onorarla chiamando il mio blog con il simbolo culinario che la rappresenta, il tortellino!! Sono appassionata di cucina da sempre, sono curiosa e mi annoio facilmente per questo son sempre alla ricerca di nuovi prodotti e nuovi abbinamenti che mi diano entusiasmo e mi permettano di migliorare sempre di più e chissà magari un giorno di realizzare il mio sogno di diventare cuoco a domicilio!
Scheda Blogger
Vai al Blog