Polpette di formaggio erborinato impanate nei pop corn


Ingredienti

per 10 polpette
150 g caprino di latte vaccino
1 cucchiaio di aceto di mele
50 g gorgonzola piccante
50 g mais per pop corn blu MelandriPOP BIO
1 mazzetto di erba cipollina
sale e pepe qb

Portata

Antipasti

Preparato con

Preparazione


Per prima cosa ho emulsionato il caprino con l’aceto, il sale e il pepe, aiutandomi con una forchetta, formato una polpettina nel palmo della mano con il caprino e messo al centro un dadino di gorgonzola.
Ho rimodellato con una forma sferica tutte le polpette di formaggio.
Le ho disposte su un piatto e spostate in frigorifero fino al momento del servizio.
Se non amate i formaggi erborinati potete sostituire la parte di gorgonzola con del caprino, oppure realizzarli completamente con il caprino di latte vaccino per un risultato più delicato (ma non saprete mai cosa vi state perdendo!).
Nel frattempo ho cotto i pop corn in una padella antiaderente con l’olio caldo, coprendo con un coperchio di vetro, per controllare la cottura, e ho tolto dal fuoco quando la quasi totalità dei chicchi è scoppiata.
Ho frantumato grossolanamente i pop corn con le mani (fate passare qualche minuto, potreste scottarvi con la parte del chicco ancora bagnata di olio bollente) e li ho conditi con sale, pepe ed erba cipollina tritata. A questo punto ho tolto le polpette di formaggio dal frigorifero e le ho impanate nel crumble di pop corn condito e le ho servite con una forchettina di legno, ma saranno perfette anche sui cucchiai da amuse-bouche.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'Ennesimo Blog di Cucina

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

BIO Anna, aka Nus, comasca, art director, borbottona. Cucina per amore, della buona tavola e della sua dolce metà, che l'ha strappata ad un passato di buste surgelate e trash food. Ogni giorno scopre sapori e abbinamenti nuovi (per lei), li fotografa "live" sul tavolo della sua cucina e li condivide nel suo diario, L'Ennesimo Blog di Cucina. Una cucina "vera", come quella di molte donne (lavoratrici, figlie, mogli, sorelle e spesso anche mamme) che a momenti di calma e relax (sempre troppo pochi) ...
Scheda Blogger
Vai al Blog