Caponata di verdure con fave di cacao

Ingredienti

per 4 persone
2 melanzane medie BioExpress
2 carote biologiche BioExpress
3 zucchine bio BioExpress
1 peperone rosso BioExpress
1 costa di sedano BioExpress
5 pomodori maturi BioExpress
1 cipolla rossa BioExpress
1 manciata di capperi medi Citres
1 manciata di olive nere a rondelle Citres
1 peperoncino piccate
1 manciata di fave di cacao tostate in granella Melandri Gaudenzio
basilico fresco
origano fresco
aceto di mele
1 cucchiaio di zucchero
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Portata

Contorni

Preparato con

Preparazione

Mondare e lavare tutte le verdure tranne i pomodori e la cipolla, e tagliarle a dadini.
In un tegame aggiungere abbondante olio evo, portarlo a giusta temperatura senza farlo fumare e iniziare a friggere i dadini di melanzane, fino a farli dorare. Con una schiumarola adagiarli in un piatto.
Allo stesso modo e nello stesso olio (se necessita aggiungerne altro) friggere le carote, il sedano, le zucchine e, per ultimo, il peperone.
Nell’olio rimasto (se è troppo eliminarne un po’), soffriggere la cipolla affettata e unire i pomodori tagliati a tocchetti. Mescolare, far cuocere a fuoco medio e aggiungere i capperi, il peperoncino, tutte le verdure fritte, le olive nere, lo zucchero e l’aceto (la quantità dell’aceto dipende dai vostri gusti), far sfumare e regolare di sale e pepe. Cuocere la caponata di verdure giusto il tempo di far insaporire il tutto.
Trasferire la caponata di verdure in un piatto da portata, condire con una spolverata di origano e foglie di basilico.
Completare con una bella spolverata di fave di cacao tostate.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Kucina di Kiara

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Fin da piccola adoravo guardare mia mamma (la Gianna) cucinare per la famiglia, impastare gli ingredienti con le mani e vedere creare, come plasmate: profumate torte, deliziosi gnocchi, per non parlare della pasta fatta in casa, delle marmellate, della salsa, del pesto... quante cose buone! Io sono qui per tramandare la tradizione... cucinare è una delle mie passioni, mi rilassa stare "con le mani in pasta"... soprattutto quando sono arrabbiata! Cucinare è la mia valvola di sfogo!
Scheda Blogger
Vai al Blog