Gelato alle mandorle e anacardi senza gelatiera


Ingredienti

per 2 persone
130 g anacardi
130 g latte di mandorla
1-2 cucchiai di sciroppo d’acero
30 g cioccolato fondente
scaglie di cocco q.b.
fave di cacao q.b., Melandri Gaudenzio
qualche fragolina di bosco

Portata

Dolci e dessert

Preparato con

Preparazione

Lasciare in ammollo gli anacardi in acqua fredda per una notte (o in acqua calda per 30 minuti circa). Scolarli e versarsi in un frullatore insieme al latte di mandorla e allo sciroppo d’acero. Frullare per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Aggiungere quindi il cioccolato fondente tritato grossolanamente.
Se non avete una gelatiera, versate la crema in una pirofila e riponete in freezer per circa 3-4 ore. Riprendete ogni tanto il composto mescolandolo con un cucchiaio, per evitare che si indurisca troppo. Estrarre il gelato dal freezer 5-10 minuti prima di servirlo. Guarnite con una manciata di fave di cacao, dei fiocchi di cocco e qualche fragolina di bosco (in alternativa potete usare lamponi o ribes).
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Nomnom q.b.

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

All'anagrafe sono Francesca, per tutti Fran. Le mie passioni sono racchiuse in tre are: viaggiare, fotografare... e ovviamente mangiare. In cucina prediligo l'utilizzo di prodotti bio e a km 0, senza conservanti e coloranti. Cerco di preparare tutto (o quasi) con le mie mani sperimentando nuovi sapori e contaminazioni per riportare in tavola piatti autentici e genuini, belli da presentare, perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma senza perderci troppo tempo. Curo un blog dal nome, quanto basta, ...
Scheda Blogger
Vai al Blog