Polpette di farro e fagioli neri


Ingredienti

120 g farro decorticato biologico – Melandri Gaudenzio
150 g fagioli neri, già lessati – Melandri Gaudenzio
1 patata grande (circa 190 g)
2 cucchiai di pangrattato + altro per la panatura
2 cucchiai di parmigiano reggiano (per una versione vegana, 1 cucchiaio di lievito alimentare)
prezzemolo q.b.
sale, pepe q.b.
1 cucchiaio olio evo

Portata

Piatti Unici

Preparato con

Preparazione


Lasciare in ammollo il farro per una notte quindi lavarlo accuratamente. Riempire una pentola con acqua fredda e aggiungere una patata. Coprire parzialmente con un coperchio e portare ad ebollizione quindi versare il farro e lessarlo per 45 minuti circa (15 minuti in pentola a pressione).
Verificare ogni tanto la cottura della patata, se necessario scolarla anticipatamente. Pelarla e tagliarla grossolanamente.
Quando il farro sarà pronto, scolarlo bene e versarlo in un robot da cucina insieme a tutti gli altri ingredienti. Non frullare eccessivamente per evitare di ottenere una consistenza troppo morbida. Trasferire tutto su una ciotola capiente e lasciar riposare in frigorifero per circa 1 ora.
Trascorso il tempo necessario, prelevare un cucchiaio di impasto e, con le mani leggermente inumidite, formare le polpette. Passarle nel pangrattato, quindi disporle su una pirofila leggermente oliata e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 10-15 minuti, o fino a doratura. A piacere, cospargere in superficie con un pizzico di fleur de sel.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Nomnom q.b.

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

All'anagrafe sono Francesca, per tutti Fran. Le mie passioni sono racchiuse in tre are: viaggiare, fotografare... e ovviamente mangiare. In cucina prediligo l'utilizzo di prodotti bio e a km 0, senza conservanti e coloranti. Cerco di preparare tutto (o quasi) con le mie mani sperimentando nuovi sapori e contaminazioni per riportare in tavola piatti autentici e genuini, belli da presentare, perchè anche l'occhio vuole la sua parte, ma senza perderci troppo tempo. Curo un blog dal nome, quanto basta, ...
Scheda Blogger
Vai al Blog