Girelle di crêpes alla zucca con lenticchie rosse e verdi


Ingredienti

per 4 persone
Per le crêpes
250 g di latte
125 g di farina
2 uova

Per la besciamella
500 g di latte fresco
45 g di farina
40 g di burro
noce mostata
sale

Per il ripieno
300 g di zucca

150 g di pecorino

120 g di lenticchie rosse decorticate Melandri
120 g di lenticchie verdi decorticate Melandri
1 cipolla piccola

1 rametto di rosmarino

600 g di brodo vegetale

Portata

Primi Piatti

Preparato con

Preparazione

Per la besciamella, mettete il burro in un tegamino e fatelo sciogliere sul fuoco.
Unite la farina e fatela cuocere per un minuto mescolando con la frusta.
Aggiungete il latte caldo a lo continuando sempre a mescolare.
Regolate di sale e noce moscata e proseguite la cottura finché la besciamella si addenserà.

Per le crêpes, in una ciotola sbattete le uova ed unite la farina, mescolate bene ed aggiungete il latte a lo sempre mescolando.
Ungete con pochissimo burro una larga padella, quando è caldo versate un mestolo di pastella e contemporaneamente girare la padella in modo che si espanda in modo uniforme.
Cuocete pochi istanti e girate la crêpe.
Terminate la cottura per qualche istante.
Proseguite fino ad esaurire la pastella.
Tritate la cipolla e fatela rosolare in padella con dell'olio extravergine d'oliva.
Unite la zucca tagliata a dadini e le lenticchie accuratamente lavate e scolate.
Aggiungete poco brodo caldo per volta e proseguite la cottura finché le lenticchie saranno cotte.
Al termine della cottura il sugo dovrà essere completamente asciutto.
Unite il rosmarino tritato, il pecorino grattugiato e qualche cucchiaio di besciamella, mescolate bene. Stendete il composto sulle crêpes ed arrotolatele, tagliate delle rondelle e disponetele all'interno di una teglia nella quale avrete steso uno strato di besciamella.
Cospargete le rondelle con la besciamella rimasta e cuocete in forno caldo 180°C per circa 30 minuti. Servite subito.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'ombelico di Venere

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Romagnola d'origine sono molto legata alla mia terra e per questo ho deciso di onorarla chiamando il mio blog con il simbolo culinario che la rappresenta, il tortellino!! Sono appassionata di cucina da sempre, sono curiosa e mi annoio facilmente per questo son sempre alla ricerca di nuovi prodotti e nuovi abbinamenti che mi diano entusiasmo e mi permettano di migliorare sempre di più e chissà magari un giorno di realizzare il mio sogno di diventare cuoco a domicilio!
Scheda Blogger
Vai al Blog