Soffice ai cantucci con glassa di vin santo e crema pasticcera alla mela

Ingredienti

Per il soffice:
150g di farina 00
130g di burro
80g di cantucci
50g di zucchero
1 pizzico di sale
2 uova
100ml di latte intero
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la glassa di vin santo:
200ml di vin santo
150g di zucchero
Per la crema alla mela e cannella:
250ml di centrifugato di mele
250ml di latte intero
150g di zucchero
3 tuorli
50g di maizena
scorza di limone
cannella

Fave di cacao (io Granella di fave di cacao Melandri Gaudenzio)
5/6 cantucci
Zuccherini argento e oro per decorare (facoltativi)

Portata

Dolci e dessert

Preparato con

Preparazione

Preparate il soffice ai cantucci: Tritate i cantucci finemente riducendoli quasi a farina e uniteli alla farina setacciata con il lievito. Montate lo zucchero con il burro e aggiungete le uova e il latte. Unite poco per volta le farine sempre lavorando il composto con le fruste. Versate il composto negli stampini precedentemente imburrati ed infarinati e infornate a 180° per circa 20 minuti, finchè non saranno ben cotti. Lasciate intiepidire.

Preparate la crema pasticcera alle mele: Scaldate il latte in un pentolino con la scorza di limone e la cannella. Montate i tuorli con lo zucchero finchè non saranno ben spumosi. Aggiungete la maizena e continuate a montare. Unite il centrifugato di mela e il latte filtrato. Rimettete il tutto sul fuoco e mescolate con una frusta a fiamma dolce finchè la crema non prenderà corpo. Coprite e togliete dal fuoco, lasciate raffreddare.

Preparate la glassa: Scaldate il vin santo in un pentolino con lo zucchero e lasciatelo ridurre finchè non risulterà sciropposo. Fate attenzione che raffreddandosi continuerà a rapprendersi quindi non fatelo ridurre troppo. Se dovesse capitare basterà riscaldarlo in microonde e diluirlo leggermente.

Assemblate il dessert: Mettete il soffice ai cantucci tiepido in un bel piatto, con l’aiuto di una sacca da pasticcere porzionate qua e là ciuffetti di crema (se la crema si fosse rappresa troppo e avesse fatto una pellicola superficiale aggiungete poco latte leggermente intiepidito e frullate con un frullatore ad immersione per eliminare i grumi).
Distribuite garbatamente sul piatto i cantucci rimasti sbriciolati grossolanamente  e la granella di fave di cacao. Decorate a piacere con zuccherini oro e argento e fiori eduli. Mettete la glassa di vin santo sul soffice appena prima di servirlo.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Il gattoghiotto

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Nata in una famiglia in cui la cucina è un modo di amare mi sono sempre sentita a casa tra pentole e fornelli, solo io, la passione per il gusto e la creatività che danno vita ai miei piatti raccontando sempre qualcosa di me. Cucinare è coccolare coloro che amiamo, è trasformare la materia e dargli la forma delle nostre emozioni. La mia è una cucina semplice, legata all’importanza dei prodotti del territorio e alla stagionalità, la regola è accostare semplicemente quello che la natura ha già creato. ...
Scheda Blogger
Vai al Blog