Torta soffice di lenticchie

Ingredienti


200 gr di Lenticchie rosse decorticate biologiche Biobon
150 di burro
100 gr di zucchero
80 gr di farina 00
60 gr di maizena
50 gr di latte
3 albumi
2 tuorli
una bustina di lievito in polvere per dolci
rum o maraschino (facoltativo)
sale
burro e farina per lo stampo

Portata

Dolci e dessert

Preparato con

Preparazione

In una casseruola, lessate per 30' le lenticchie rosse (non necessitano di ammollo preventivo), coperte a filo d'acqua, con una cucchiaiata di zucchero, quindi scolatele e frullatele. In una ciotola montate a spuma, con la frusta elettrica, il burro morbido con 100 gr di zucchero e un pizzico di sale quindi, sempre lavorando con la frusta, aggiungete i tuorli, uno alla volta, il frullato di lenticchie e la farina setacciata con la maizena e il lievito. Per ultimo incorporate all'impasto il latte, una cucchiaiata di Maraschino (facoltativa) e gli albumi che avrete montato a neve ben soda con un pizzico di sale. Per incorporare la neve usate un cucchiaio di legno lavorando il composto con movimenti dal basso verso l'alto e viceversa (non circolari), per non smontarlo. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera, versatevi l'impasto preparato e passatelo in forno già riscaldato a 165°C per 45' circa: prima di sfornare la torta provatene la cottura con uno stecchino che, infilato nella parte più alta, deve rimanere asciutto. Sfornate la torta e sformatela su di una gratella a raffreddare. Io l'ho guarnita con pagliuzze di zucchero dorate.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

Kucina di Kiara

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Fin da piccola adoravo guardare mia mamma (la Gianna) cucinare per la famiglia, impastare gli ingredienti con le mani e vedere creare, come plasmate: profumate torte, deliziosi gnocchi, per non parlare della pasta fatta in casa, delle marmellate, della salsa, del pesto... quante cose buone! Io sono qui per tramandare la tradizione... cucinare è una delle mie passioni, mi rilassa stare "con le mani in pasta"... soprattutto quando sono arrabbiata! Cucinare è la mia valvola di sfogo!
Scheda Blogger
Vai al Blog