Crema di Fave spezzate alla robiola guanciale e pomodorini


Ingredienti

4 persone
250 g di fave spezzate Melandri
700 g di brodo vegetale
100 g di robiola
3 cipollotti freschi
5 foglie di basilico
5 fette sottili di guanciale
4 fette di pane integrale

Per i pomodorini
16 pomodorini
origano secco
olio extravergine d'oliva
sale, pepe
½ cucchiaino di miele d'acacia

Portata

Zuppe, vellutate e minestre

Preparato con

Preparazione

Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e privateli dei semi. Metteteli in una ciotola e conditeli con sale, miele, olio, pepe e dell'origano, mescolate bene e disponete i pomodorini in una teglia ricoperta di carta forno.
Cuocete a 100°C per circa 2 ore o finché saranno appassiti ma non troppo secchi. In un tegame fate scaldare due cucchiai di olio, tritate grossolanamente i cipollotti ed una fetta di guanciale, lasciate rosolare pochi minuti.
Unite le fave lavate accuratamente, allungate con il brodo e lasciate cuocere 40 minuti.
Con il frullatore ad immersione riducete le fave in crema. In una ciotola lavorate la robiola con 2-3 cucchiai di crema di fave fino ad ottenere una crema liscia. In una padella fate rosolare le fette di guanciale senza l'aggiunta di altri grassi, toglietele dalla padella ed unite il pane tagliato a dadini, fatelo tostare qualche minuto.
Servite la crema di fave con un cucchiaio di crema di robiola, i pomodorini, le fette di guanciale ed i dadini di pane.

Suggerimenti
A piacere sostituite la robiola con del mascarpone o altro formaggio spalmabile.
Arricchite la crema con un filo di olio al peperoncino.
Condividi:

Acquista i prodotti

Ricetta a cura di

L'ombelico di Venere

Creatività, passione, allegria, un pizzico di originalità.

Romagnola d'origine sono molto legata alla mia terra e per questo ho deciso di onorarla chiamando il mio blog con il simbolo culinario che la rappresenta, il tortellino!! Sono appassionata di cucina da sempre, sono curiosa e mi annoio facilmente per questo son sempre alla ricerca di nuovi prodotti e nuovi abbinamenti che mi diano entusiasmo e mi permettano di migliorare sempre di più e chissà magari un giorno di realizzare il mio sogno di diventare cuoco a domicilio!
Scheda Blogger
Vai al Blog