Antispreco e riuso in cucina: una filosofia e una scelta di valore

Antispreco e riuso in cucina: una filosofia e una scelta di valore
Il riciclo, il riuso e ricette anti-spreco, sono temi coerenti con la filosofia aziendale della Melandri, da sempre attenta a preservare l’ambiente per il benessere della collettività e che presta la massima attenzione al recupero e riutilizzo degli scarti di produzione.

Anche in cucina, gli avanzi e gli scarti del cibo destinati ai rifiuti, possono diventare protagonisti in ricette originali e gustose.

Quello di non sprecare, non buttare via niente è sempre stata una buona pratica della cucina casalinga. Il riuso in cucina è nato dalla necessità soprattutto in tempo di guerre o di ricorrenti crisi economiche, oggi invece è diventata una scelta di vita: riutilizzare le materie prime quando avanzano, e quindi non sprecarle.

La cucina del riciclo serve a trasformare avanzi di cibo in piatti ancora più buoni dell'originale: gli avanzi di pesce (lisca, testa, carapace dei gamberi) possono essere utilizzati per realizzare saporiti fumetti di pesce utili per preparare ottimi risotti, gambi e foglie di verdura possono rendere speciale un risotto o una zuppa, le bucce della frutta possono trasformarsi in una dolce confettura, il pane raffermo utilizzato per creare una fresca e saporita panzanella o una pappa al pomodoro.

Oggi, il maggiore rispetto per il valore del cibo e la sempre più diffusa coscienza ecologica, portano a utilizzare, riciclare, e rielaborare in modo creativo quanto per tanti anni è stato considerato un rifiuto.
Condividi: