Il Piatto del benessere per un’alimentazione sana, varia ed equilibrata.

Il Piatto del benessere per un’alimentazione sana, varia ed equilibrata.
Essere creativi, seguire il ritmo delle stagioni e favorire la varietà: queste le regole per comporre un piatto equilibrato, oltre che ricco di gusto!

Per realizzare il tuo menù sano e bilanciato, segui i consigli della Dott.ssa Annamaria Acquaviva:

- 50% del tuo piatto: VERDURA E FRUTTA
I loro effetti salutari derivano dalla preziosa composizione nutrizionale, costituita in parti variabili da acqua, zuccheri semplici soprattutto nella frutta, fibre, che conferiscono un effetto saziante in poche calorie (favorendo il controllo del peso corporeo). Sono una delle nostre principali fonti di vitamine, sali minerali essenziali e dei preziosi composti fitochimici, cioè sostanze naturalmente presenti nei vegetali che caratterizzano la frutta e la verdura in base al colore e svolgono un fondamentale ruolo protettivo per il nostro organismo. Inserisci ogni giorno i 5 colori nel “piatto” per soddisfare i tuoi fabbisogni.

- 25% del tuo piatto: CEREALI
I cereali in chicco, orzo, quinoa, avena, riso integrale, farro... sono un’importante fonte energetica e hanno un impatto glicemico più controllato, un effetto più favorevole sullo zucchero nel sangue e sull'insulina rispetto ai farinacei, con un effetto migliore per la salute.

- 25% del tuo piatto: PROTEINE
Pesce, uova, carne, latticini e legumi sono tutte fonti di proteine. Hanno funzione plastica,regolatrice ed energetica.
Favorisci la varietà, limita la carne rossa ed evita le carni trasformate.

- FONTI DI GRASSI BENEFICHE
Favorisci il consumo di olio extravergine d’oliva, principe della dieta Mediterranea. Aggiungi con moderazione frutta a guscio e i semi oleosi come ingredienti nei tuoi piatti.
Evita le margarine e limita gli acidi grassi saturi.

- BEVI ACQUA IN ABBONDANZA
Consuma ogni giorno almeno 1,5 di acqua.
Evita le bibite zuccherate e gassate e i succhi di frutta.
Condividi: