Lenticchie a Capodanno

Lenticchie a Capodanno
Chi mangia lenticchie l’ultimo dell’anno, avrà fortuna e tanti soldi tutto l’anno.

Considerate fin dai tempi dei Romani di buon augurio per la loro somiglianza a piccole monete, non possono mancare nel menù di capodanno, mangiate da sole o con il classico cotechino, le lenticchie promettono prosperità, fortuna e importanti guadagni economici nel nuovo anno.

Ci sono tanti modi di cucinare le lenticchie, noi ti suggeriamo il più classico, semplice e gustoso:

Ingredienti:
  • Lenticchie Melandri Gaudenzio
  • 1 Carota
  • 1 Costa di sedano
  • 1 Cipolla
  • Passata di pomodoro, a piacere

Preparazione:
  1. Lavate accuratamente in acqua fredda prima di cuocerle. 
  2. Preparate un soffritto con carota, sedano e cipolla, dopo averlo fatto rosolare con un pò di olio extravergine di oliva, aggiungete, a piacere la passata di pomodoro e le lenticchie. 
  3. Fate cuocere con il brodo vegetale per circa 20 minuti o comunque fino a quando le lenticchie risulteranno morbide. 
  4. Salate, pepate e mangiatene tante perchè portano fortuna! 
Per tradizione e per scaramanzia quindi non si può iniziare il nuovo anno senza lenticchie.

Per approfondimenti, clikka e leggi i seguenti articoli:
Il decalogo delle lenticchie: trucchi e consigli in cucina 
Lenticchie, una miniera di salute e ferro
Lenticchie, i legumi delle feste secondo tradizione
Lenticchie: 7 varietà da scoprire
Le lenticchie nella storia

Condividi: